Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com

Germogli e Listeria. Allerta in USA per cinque casi di listeriosi.

07/11/14 Il Center of Disease Control (CDC) ha lanciato un allerta per evitare il consumo di prodotti della Ditta Wholesome Soy Products, Inc..

Il 28 agosto 2014 la stessa ditta aveva iniziato un richiamo volontario dei germogli di fagioli mungo a causa della possibile contaminazione da Listeria monocytogenes. La presenza del microrganismo e le precarie condizioni igieniche di lavorazione erano state verificate dagli ispettori della Food and Drug Administration (FDA). L. monocytogenes sarebbe stata isolata dai germogli di fagiolo mungo e dall'acqua usata per l'irrigazione oltre che da tamponi ambientali.

Il seme di fagiolo Mungo è il più usato nel mondo per la produzione di germogli. Il fagiolo Mungo, nome botanico Vigna radiata,  appartiene al genere Vigna, del quale sono note oltre 100 specie, alcune largamente conosciute e coltivate.

Le sequenze dei genomi dei ceppi isolati dai prodotti e negli ambienti di lavorazione sono risultate altamente correlate a quelli di ceppi isolati da cinque casi  umani verificatisi nel periodo giugno - agosto 2014 negli Stati Illinois (4) e Michigan (1). Tutti i soggetti sono stati sottoposti a ricovero ospedaliero, due sono deceduti. Almeno in due casi è stato riferito il consumo di germogli. La correlazione genetica degli isolati è stata verificata sia mediante Elettroforesi in Campo Pulsato (PFGE) sia mediante Whole Genome Sequencing (WGS).

Anche se al momento le informazioni sono frammentarie, l'identità genetica degli isolati clinici ed alimentari e le informazioni epidemiologiche suggerirebbero la responsabilità di tali alimenti quale fonte di contaminazione per l'uomo.